Crea sito
Breaking News:

<!-- wp:heading --> <h2></h2> <!-- /wp:heading --> <!-- wp:image {"id":2383,"width":113,"...

<p><span style="color: #ffff00;">Ottiene i suoi primi successi all'età di ventun anni: i ...

<span style="color: #008000;"><b>Ariana Grande-Butera</b> (<a style="color: #008000;"...

<h2><span style="color: #ffcc00;"><a href="https://www.radiotouch.net/etiam-vel-urna-massa...

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ...

Kygo

Praising pain was born and I will give you a complete account will give you a complete account

Figlio di un dipendente dell’industria navale e di una dentista, Kygo ha due sorelle maggiori ed un fratellastro minore, è nato a Singapore, ma è cresciuto a Fana, quartiere periferico di Bergen.[7] Ha cominciato a prendere lezioni di pianoforte all’età di 6 anni[8] fino a che all’età di 15 anni ha deciso, studiando da autodidatta, di cominciare a praticare remix e creare musica House. Dopo il diploma al Fana Gymnas ha speso un anno, per rispettare il servizio militare, facendo il vigile del fuoco in una base navale e successivamente si è iscritto alla facoltà di Economia della Heriot-Watt University di Edimburgo che però abbandona dopo essersi reso conto che avrebbe potuto intraprendere una carriera musicale.[9][10][11] Il nome d’arte Kygo proviene dall’username del suo account per accedere ad un learning program della sua scuola superiore, corrisponde infatti alle semplici iniziali del suo nome.[12] Sua fonte di ispirazione, negli anni, è stato il DJ Avicii.

Dopo aver totalizzato oltre 80 milioni di visualizzazioni su Youtube e Soundcloud, Kygo è stato contattato sia da Avicii che da Chris Martin dei Coldplay per creare remix ufficiali di alcune tra le canzoni degli artisti. Kygo ha anche suonato all’apertura di Avicii al Findings Festival di Oslo[5] nell’agosto 2014 ed il mese successivo è stato confermato che lo avrebbe sostituito sul palco del Tomorrowland a causa di problemi di salute del DJ svedese.[13] Da qui Kygo ha poi suonato in diversi eventi in Nord America nell’arco del 2015, ottenendo numerosi sold out. Ha poi anche ottenuto di essere intervistato per il Billboard magazine ufficiale.[14]

Nel giugno 2015, Kygo ha avviato una collaborazione col lifestyle brand EDM Electric Family, i ricavi della quale sono donati integralmente a iniziative di prevenzione del cancro al seno. Nello stesso mese, l’artista ha ottenuto un accordo con le etichette Sony International e Ultra Records che avrebbero prodotto i suoi singoli e l’album d’esordio.[15] Nel dicembre 2015 Kygo viene invitato al Nobel Peace Prize Concert diventando il primo musicista di musica elettronica a potersi esibire a questo evento.[16]

Nel 2015 Kygo ha vinto il prestigioso premio norvegese Spellemannprisen (ispirato ai Grammy Awards) sia nella categoria tormentone dell’anno con il brano Stole the Show che in quella di Spellemann dell’anno.

L’album di debutto di Kygo, Cloud Nine, viene pubblicato il 13 maggio 2016.[17]

In occasione dei Giochi Olimpici di Rio 2016 viene invitato a suonare alla cerimonia di chiusura[18] e nello stesso mese annuncia la creazione di una sua linea di abbigliamento.[19]

Il 16 febbraio 2017 esce il singolo It Ain’t Me, in collaborazione con Selena Gomez, che anticipa l’uscita del nuovo Stargazing EP dell’artista norvegese.

Il 28 aprile 2017, Kygo collabora con Ellie Goulding per il nuovo singolo, First Time.[20]

Il 15 settembre 2017 esce un suo remix del singolo You’re the Best Thing About Me del celeberrimo gruppo rock U2.

Il 3 novembre 2017 esce il suo secondo album intitolato Kids In Love dove vede la presenza di altri featuring importanti, come quelli con One Republic e John Newman. L’argomento che fa da filo conduttore tra tutte le canzoni del disco è l’amore.

Il 16 marzo 2018, a pochi mesi dalla pubblicazione del suo secondo album, annuncia l’uscita del singolo Remind Me to Forget, con Miguel.

Nel 2018 usciranno altri 2 singoli, il primo composto con la rock band Imagine Dragons, e si intitola Born to Be Yours, il secondo invece in collaborazione con Sandro Cavazza in ricordo dell’amico, collega e fonte di ispirazione Avicii, dal titolo Happy Now. Il 21 aprile Collabora con la cantante Rita Ora per il nuovo singolo che andrà a comporre la colonna sonora del film Pokémon: Detective PikachuCarry On.